logo dei dauni deidauni2
deidauni3 chi siamo
riga
chi siamo
riga
dove siamo
riga
il cane corso
riga
i nostri cani
riga
gli amici
riga
galleria fotografica
riga
compleanno

 

 

 

 

 

loghi fci

linkLink

 

Io e miei cani...

2.	io e i miei cani in relax.....il mio nome è Massimo Frascari e vi presento con orgoglio "DEI DAUNI" il mio allevamento amatoriale. Fu esattamente nel 1991 che, sfogliando una rivista, scoprii il Cane Corso; ho sempre amato i molossi, ma quell'immagine, pur essendo una piccola foto in bianco e nero, sprigionava una energia determinata, un'eleganza fine che pareva corrispondere alle caratteristiche caratteriali ed estetiche che andavo cercando. Proprio vicino a casa c'era un' allevamento, il Cerberus. Detto e fatto presi un appuntamento e lì incontrai l'incarnazione dei miei desideri: Arras. 

Così, in punta di piedi, mi avvicinai a quel mondo di autentici romantici che possedevano un Cane Corso; non mancavo ad un solo appuntamento o riunione anche se distanti km da casa. Dopo qualche tempo dal fatale incontro con Arras, arrivò a casa Marlotta, grigio e vellutato il mantello, grintoso e determinato il carattere, di indole naturalmente guardiana e cacciatrice, sempre in combutta con la piccola bastardina di casa. A sei mesi la portai al campo addestramento.  

Dal 1994 si aprì la possibilità per il Cane Corso di iscrizione alle mostre; Marlotta fu in assoluto il primo Cane Corso a raggiungere il Campionato Italiano e in seguito il titolo Mondiale. Con queste premesse non potevo far altro che coronare il tutto con una cucciolata.....intanto per svariati motivi che avevano indotto i proprietari a disfarsene, arrivarono in casa Dauna e Paco, figli dell'indimenticabile Arras e Birillo che come Marlotta, discendeva da Bulan e quindi da Dauno il capostipite della ricostruzione della razza. La storia del mio allevamento potrebbe essere racchiusa in questi pochi nomi 
In particolare ho intuito le doti di grande miglioratore di Birillo che alla sua prima cucciolata produsse due campioni italiani. Simon e Isotta. Seguirono poi molti altri figli e nipoti celebri e ancora oggi la storia continua. 

Questi risultati sono stati ottenuti con una pianificazione di accoppiamenti in line-breeding, mirata a conservare le caratteristiche di tipicità, compattezza fisica ed equilibrio caratteriale di Birillo. Dei figli del mio capostipite, di cui conosco le radiografie ufficiali, il 20% sono HD-A, 40% HD-B e 40% HD-C. Nella discendenza di Ettore si verifica un' ulteriore significativo miglioramento che si perfeziona con Conan la cui progenie è testata anche per la displasia del gomito.
Il mio obiettivo è di migliorare ancora, perseguendo la stessa qualità morfologica e caratteriale con impegno e costanza, gli unici presupposti per risultati duraturi.

in expo 3.	il potere di una pallina su 60 kg di cane 4.	cuccioli in giardino? Allora io raccolgo funghi... 5.	questo è il mio allevamento in piena campagna; nientebox, niente cemento.

inglese